LA TOMBA DI DIOMEDE

Le isole Tremiti sono conosciute anche come Isole Diomedee, con chiaro riferimento all’ eroe greco Diomede.
La leggenda narra che Diomede gettò in mare tre mastodontici massi che portò con sé da Troia. Successivamente i tre sassi riemersero sotto forma di isole dando vita, così, a San Domino, San Nicola e Capraia.
Lo stretto legame leggendario tra Diomede e le Tremiti non lega soltanto la nascita delle Isole all’eroe greco, ma narra che quest’ultimo vi sia morto vittima di un nubifragio.
Sull’isola di San Nicola vi è, infatti, una tomba di epoca ellenica conosciuta come Tomba di Diomede.

Si narra che Venere addolorata per la tragica scomparsa, trasformò i compagni di Diomede in uccelli, ossia le Diomedee una particolare specie di gabbiani che si distinguono per la loro particolare vocalità. Si racconta che ancora oggi questi volatili continuano a fare la guardia e a piangere l'eroe greco, e soprattutto durante le ore notturne è possibile udire i loro canti di dolore e tristezza.

LA PRO LOCO DELLE ISOLE TREMITI

Piazza del Castello

Isola di San Nicola

prolocotremiti@gmail.com

 

© 2020 La Proloco delle Isole Tremiti

Privacy Policy

Impressum